Foto Antonio Castelluzzo“La partita di oggi rappresenta il primo vero test. Mi è piaciuto l’atteggiamento che ha avuto la squadra”. Le impressioni a caldo di mister Franco Lerda al termine dell’amichevole vinta per 4-0 contro il NK Senkur sono ben auguranti in vista della nuova stagione.

Il convincente risultato ottenuto a cospetto della compagine che milita nella seconda divisione del campionato sloveno ha fornito buone indicazioni al tecnico piemontese: “tranne coloro che ho sostituito, tutti i ragazzi hanno retto bene i 90 minuti. Abbiamo fatta un po’ di fatica nel primo quarto d’ora, ma poi la squadra si è sciolta. Abbiamo giocato entrambi i tempi con un 4-3.3, che poi con lo sviluppo dell’azione può subire delle trasformazioni”.
Il modulo tanto caro all’allenatore di Fossano ha proposto l’ex Casarano Chiricò come esterno del tridente offensivo insieme a Corvia e Jeda. Sulla mediana è stato dato spazio al neo acquisto  Memushaj al fianco di capitan Giacomazzi e Gennaro Delvecchio. In difesa,  il pacchetto arretrato composto da Donati, Ferrario, Esposito e Mazzotta ha completato il mosaico davanti alla porta di Benassi.
Condizione atletica e schemi a parte, la doppietta di Corvia a cavallo tra il primo e il secondo tempo e i gol nel finale di Delvecchio e Jeda, rappresentano un chiaro messaggio sul campo dei senatori, i quali rispondo presente in quella che potrebbe rivelarsi la stagione della rivoluzione giallorossa.