Grande  successo ieri sera per il premio internazionale “Re Arthas – Leone di Messapia”. La piazza gremita di gente che anche in piedi ha guardato lo spettacolo fa pensare che il cocktail vincente creato da  importanti personalità a livello internazionale a cui viene riconosciuto il premio ed ospiti che offrono grandi momenti di intrattenimento per il pubblico di ogni età, insieme alla conduzione frizzante del Buon Fabio di Striscia La Notizia, sia sicuramente da riproporre il prossimo anno. La città di Vaste ed il numeroso pubblico che ha riempito la bellissima Piazza Dante ha vissuto dei momenti di alto profilo culturale e di spettacolo.

A partire dalla suggestiva Danza del Fuoco che ha aperto la manifestazione, all’inaspettata esibizione di Cinzia Corrado, cantante salentina, vincitrice delle nuove proposte di Sanremo 1985, regista e attrice del musical 2007 “La Bella e la Bestia, che, come tributo al grande paroliere premiato Guido Maria Ferilli, ha cantato “Un amore così grande” regalando al pubblico intero una grande sorpresa insieme alla grande emozione che solo la sua voce riesce a creare. Non sono mancate le risate grazie al Cabarettista Piero Ciakky ed all’imitatore Stefano Bucci che con la loro simpatia e grande padronanza del palco hanno fatto divertire il pubblico di ogni età.

 

La serata è stata resa piacevole inoltre dall’ esibizione del corpo di Ballo delle Sorelle Spedicato, che più volte durante la manifestazione ci hanno deliziato con coreografie Arabe ed numeri di Flamenko e Rock and Roll; il gruppo “Chuchucas” brasilian che ha coinvolto davvero tutti con gli irresistibili ritmi brasiliani della Sambra. Non è mancata la musica grazie alle splendide esibizioni del Coro Gospel A.M. Family di Elisabetta Guido, che ha regalato forti emozioni, soprattutto con la conosciutissima “Happy Days” che l’intero pubblico ha cantato e ballato. Ha cantato anche  la giovanissima promessa della canzone italiana Giulia De Blasi che si è esibita in ben due famosissime canzoni, l’italiana “La prima cosa Bella” e l’inglese “Listen” della cantante Beyoncè. 

Le personalità premiate, ben quindici eccelenze a livello internazionale:

PRESIDENTE uscente dell’ALBANIA Topi Bamir

Prof. ALDO SICILIANO

Prof. ALESSANDRO DISTANTE

AKSINJA GIOIA XHOJA

ANTONIO DE FINIS per PUGLIA CLASS

Cinzia Corrado

Maestro DAN POENARU

Dott. DOMENICO SCORDARI

Prof. Fernando Sammarco

Sig. GUIDO MARIA FERILLI

M.me Madame JACQUELINE ADAMES PAGLIARO

Kledi Kadiu

Dott. Luigi Del Prete per Fondazione Moschettini

Prof. MARCELLO SECLI’

Prof. MARIO DEMATTEIS

hanno ricevuto come premio una particolare scultura di fattura artigianale creata e dipinta appositamente per l’occasione.

 

Dopo una serata piacevole ed emozionante come quella trascorsa, non ci resta che attendere il prossimo anno la seconda edizione del premio alle eccellenze di origine salentina e non, che si sono distinte nei campi della cultura, ricerca, difesa dell’ambiente, imprenditoria e, in generale, della valorizzazione del territorio.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

due × 2 =