C’è una denuncia per stalking e per una volta la presunta vittima sarebbe un uomo, molestato, a suo dire, dalla ex compagna. Assistito dall’avvocato Giancarlo Dei Lazzaretti, il titolare di un’impresa edile, di 34 anni residente a Melendugno, ha sporto denuncia nei confronti di una donna rumena.

In realtà si tratta del secondo esposto dopo il primo risalente ad aprile dello scorso anno. Secondo quanto segnalato dal denunciante, le molestie e i presunti casi di stalking sarebbero iniziati non appena la relazione tra i due si è interrotta circa 3 anni fa per un’incompatibilità caratteriale che ne rendeva impossibile la convivenza. A dire del 34enne, poi, la ex ragazza avrebbe incominciato a compiere una serie di minacce e molestie inviandogli svariati sms sulla sua utenza. Tale situazione avrebbe determinato un perdurante stato di ansia che ha coinvolto lui e il suo stesso nucleo famigliare. Nel frattempo, infatti, l’uomo si è sposato ed ha avuto un figlio. E nonostante l’imprenditore abbia più volte cercato di convincere la donna di interrompere qualsiasi comunicazione, la situazione sarebbe diventata intollerabile perchè le minacce avrebbero interessato anche la moglie costretta ormai da tempo, si legge nella denuncia, a vivere in un continuo stato di ansia. Tra l’altro, pochi giorni fa, la querelata si sarebbe “piazzata” a Torre dell’Orso dove l’imprenditore soggiorna per trascorrere le vacanze a stretto contatto con l’uomo ed avrebbe raggiunto un amico dell’imprenditore per chiedere informazioni sul suo conto. Ora sulla vicenda si attendono provvedimenti da parte dell’Autorità Giudiziaria.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

2 × 2 =