Continuano senza sosta i controlli a tappeto dei carabinieri di Gallipoli per contrastare le violazioni di sicurezza alimentare. Nelle ultime ore, i militari hanno scoperto 15 kg di seppie, congelati nei sacchetti della spazzatura.

E’ il caso di un ristoratore gallipolino, che è stato denunciato in stato di libertà per aver il cattivo stato di conservazione di alcuni prodotti rinvenuti dalle forze dell’ordine e sequestrati. Si tratta di quindici chilogrammi di seppie congelate, che sono state trovate in un sacco di plastica nero di quelli utilizzati per la spazzatura e in un altro sacchetto bianco, contenitori non adatti alla conservazione e per di più esposti al diretto contatto con gli alimenti.
Altre 2000 euro di multa sono state inoltre sanzionate ad un altro ristorante, perché non è stato trovato il manuale di autocontrollo igienico che previene i rischi di contagio alimentare e le schede presentate non risultano aggiornate alla data del controllo.

 



CONDIVIDI