Ci sono i Club Dogo, Jake la Furia, Guè Pegueno e Don Joe, per l’appuntamento Stelle del Parco che ogni anno si tiene nel parco naturale di Rauccio. La crew più prolifica del rap italiano, presenterà, uno spettacolo tratto dal loro sesto album, “Noi siamo il Club”, a metà strada tra il live il dj set.

Come vuole la tradizione, per una notte sola il Parco Naturale Regionale Bosco e Paludi di Rauccio, in particolar modo la Masseria Rauccio – suggestivo simbolo dell’area antistante il bosco, caratterizzata dall’antica torre di difesa risalente al XV secolo – tornerà ad essere la location del consueto evento annuale completamente gratuito per il pubblico promosso dal settore Ambiente dell’Amministrazione Comunale, tra i più attesi dell’estate leccese.
Oltre ai Club Dogo sul palco salirà il vulcanico Cesare Dell’Anna con una formazione speciale degli Opa Cupa, l’Electric Trio, nella quale, oltre alla celebre tromba di Dell’Anna, spiccano Luigi Bruno (chitarra) e Ekland Hasa (tastiere). La performance sarà animata dai ritmi incalzanti delle danze dell’est, dagli antichi canti bosniaci mescolati alla cultura albanese, allargandosi al grande Mediterraneo fino alle coste dell’Africa settentrionale. Particolarità del concerto sarà la rilettura in chiave elettronica del materiale edito e inedito firmato da Cesare Dell’Anna e compagni.
Dalle ore 21 e fino a notte fonda la Masseria Rauccio sarà la cornice di un evento musicale, ma anche enogastronomico, e che si svolgerà sotto l’egida dell’eco-sostenibilità, regalando un’esperienza unica sia ai cittadini sia ai turisti presenti e agli abitanti dei comuni limitrofi.
Stand eno-gastronomici a cura degli agriturismo e delle aziende che operano dell’area Parco di Rauccio; Visite Guidate Notturne nel Bosco a cura della Cooperativa Terradimezzo e allietate dall’intervento del M° Gianluca Milanese, e del suo flauto traverso, tra i più celebri e apprezzati in tutta Italia; esposizioni di attrezzature e tecniche per Kite Surf; area relax con massaggi shiatzu ed esposizione di creazioni di sartoria artigianale salentina; Laboratorio Creativo sul Recupero del Vetro distribuzione gadget e proiezioni multimediali; Laboratorio Didattico sulla Biodoversità del Parco a cura del WWF Salento, apertura straordinaria notturna del Centro Recupero Tartarughe del Salento; interventi ed esposizioni di Lega Ambiente e Forma Mentis.
Un evento che, oltre a prevedere spettacoli di qualità con artisti di altissimo profilo della scena musicale hip hop nazionale e di quella salentino-balcanica, vanterà un’installazione video tra le più grandi mai realizzate nel Sud Italia e che potrà contare sul mapping 3D dell’intera Masseria, a cura della società milanese operante in seno all’Accademia di Comunicazione di Brera in Milano, In-Synch Lab.

Grande attenzione sarà rivolta anche alla sostenibilità dell’evento stesso, oltre ad installazioni luminose a bassissimo impatto ambientale al fine di valorizzare la suggestiva scenografia naturale della location, il basso impatto dei decibel che verranno concentrati unicamente nell’area concerto grazie a sofisticati impianti sonori di ultima generazione firmati Void, prestigiosissima azienda inglese leader del settore.
Per raggiungere il Parco si potrà fare affidamento sul servizio autobus organizzato dalla Sgm che, per ridurre il numero delle auto che potrebbero giungere nei pressi dell’area parco, ha istituito un servizio speciale notturno. Il costo del servizio sarà pari alla normale tariffa urbana di 90 centesimi  acquistando il normale biglietto prima di salire sul mezzo o di 1,50 euro acquistando il biglietto direttamente dal conducente a bordo del bus (sarà valido anche l’utilizzo dell’abbonamento ai mezzi di cui si è già eventualmente in possesso).
Di seguito gli orari:
Servizio Notturno Autobus Cittadino da Lecce:
ANDATA, partenze dal City Terminal (Foro Boario, Viale Porta d’Europa):
h 21,00 >>> Parco di Rauccio;
h 21,30 >>> Parco di Rauccio;
h 22,00 >>> Parco di Rauccio;
h 22,30 >>> Parco di Rauccio;
h 23,00 >>> Parco di Rauccio;
h 23,30 >>> Parco di Rauccio.

RITORNO, dal Parco di Rauccio:
•    h 02,00 >>> City Terminal;
•    h 02,30 >>> City Terminal;
•    h 03,00 >>> City Terminal;
•    h 03,30 >>> City Terminal;
•    h 04,00 >>> City Terminal.
Promotori dell’evento, anche quest’anno, affianco al settore Ambiente dell’Amministrazione Comunale, all’Assessorato alle Politiche Ambientali e all’Autorità di Gestione del Parco Naturale Regionale Bosco e Paludi di Rauccio, il WWF Lecce, Legambiente, la Cooperativa Terradimezzo, il Centro Recupero Tartarughe del Salento, la SGM e il Consorzio Recupero Vetro – COREVE e Ancitel Energia & Ambiente – Ancitel E&A.
“E’ nel ricco programma dell’evento Stelle di Vetro – dichiara l’assessore alle Politiche Ambientali del Comune di Lecce, Andrea Guido – che emergono la metodologia dell’azione di marketing dell’Amministrazione Comunale e gli sforzi costanti dell’Assessorato alle Politiche Ambientali per creare strumenti d’incentivazione e promozione dell’immagine del territorio, di tutela e valorizzazione del patrimonio ambientale, ma anche sociale, culturale ed economico”. “L’intero allestimento dell’evento – aggiunge l’assessore Guido – sarà contraddistinto dall’idea di poter dimostrare in concreto l’importanza della necessità di attuare un corretto recupero del vetro (anche per colore), ridurre la quantità dei rifiuti non recuperabili e assumere comportamenti civilmente e ambientalmente sostenibili. Vogliamo esaltare le risorse naturali, culturali, associative e agrituristiche del territorio del Parco Naturale Regionale di Rauccio, con lo scopo di valorizzarle e farle conoscere, ma soprattutto, operando una precisa azione d’informazione ed educazione ambientale. Una kermesse, quella del 16 agosto, in cui vengono fuse, a mio avviso, quindi, finalità culturali, sociali, d’intrattenimento e di marketing strategico”.
Soddisfazione è stata espressa anche dal dirigente del settore Ambiente del Comune di Lecce e Direttore del Parco di Rauccio, Fernando Bonocuore.
“Dopo la sottoscrizione dell’Accordo di Programma con il Consorzio Recupero Vetro (CO.RE.VE) e con Ancitel Energia & Ambiente – Ancitel E&A – e la relativa Convenzione per l’erogazione del relativo incentivo economico e dopo il conferimento nelle mani del sindaco Paolo Perrone dei premi Blue Award e Green Award all’Amministrazione Comunale da parte del CO.RE.VE. e l’avvio del progetto “Più vetro per Lecce”, giunto al secondo anno, questo ennesimo intervento dimostra ancora una volta che la salvaguardia dell’ambiente resta una delle priorità di questa amministrazione. L’evento, completamente gratuito per il pubblico, non grava sulle casse dell’Amministrazione, è realizzato, infatti, grazie ai fondi derivanti dallo stesso progetto ‘Più vetro per Lecce’ e assegnati al mio settore dal CO.RE.VE sulla base di un progetto redatto dai tecnici dell’Ufficio Ambiente durante lo scorso anno”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

cinque × 2 =