E’ stato sottoscritto questa mattina, alla presenza del prefetto Giuliana Perrotta e dei sindaci dei comuni interessati, un Protocollo per la gestione informatizzata dei ricorsi sulle infrazioni del Codice della Strada

Nel presentare il progetto, che sarà opertaivo subito dopo l’estate, il prefetto ha precisato che attraversi il sistema informatico denominato SAN.A, predisposto dal Ministero dell’Interno, verrà assicurato lo snellimento delle procedure e ridotti i tempi dei ricorsi.

La creazione di uno sportello virtuale, inoltre, consentirà al cittadino di interagire in via telematica con la Prefettura per ottenere informazioni sui procedimenti che lo riguardano. I sindaci dei comuni sottoscrittori hanno espresso grande apprezzamento per il progetto, evidenziandone l’immediata operatività per garantire un servizio ai cittadini più efficiente e trasparente