Armati di pistola e fucile assaltano tabaccheria e fuggono col bottino. Ancora una rapina nel Sud Salento, dove i malviventi continuano a mettere a segno colpi a scapito di malcapitati commercianti. Ieri sera, i banditi hanno colpito a Gemini, frazione di Ugento.

Erano circa le 20, quando nella tabaccheria di piazza Monumento dei Caduti hanno fatto irruzione due malviventi. Presente in quel momento soltanto il titolare. Entrambi avevano il volto coperto da passamontagna ed erano armati rispettivamente di pistola e fucile. Forti delle armi, hanno minacciato il titolare di consegnare loro i soldi (circa mille euro), per poi fuggire all’esterno della tabaccheria, dove li attendeva un terzo complice a bordo di una vecchia Fiati Uno. Anche il rapinatore seduto al posto di guida aveva il volto camuffato.
Dopo l’allarme, la zona è stata raggiunta dai carabinieri del norm della compagnia di Casarano, che hanno avviato le ricerche dei malviventi. In mattinata, i militari hanno ritrovato l’auto utilizzata per la rapina: era stata data alle fiamme ed abbandonata alla periferia di Ugento.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

10 + quattro =