Arriva questa notte ‘l’occhio’ del vortice depressionario “Poppea” e la giornata di domani sarà la peggiore. Il Lazio e Roma saranno tra le aree tra più colpite da forti piogge fino a martedì.

Il prossimo fine settimana, comunque, sarà di nuovo estivo, con temperature fino a 30. Secondo il meteorologo Antonio Sanò, del portale IlMeteo.it: “L’occhio del Ciclone Poppea si sta avvicinando alla Sardegna e punta verso il Mar di Tirreno. Poppea è un tipico vortice depressionario formatosi nel Mediterraneo in seguito ai contrasti tra l’aria più fresca che scende dalla Scandinavia con i nostri mari ben più caldi del normale”.Così nella prossima notte nuclei temporaleschi dalla Sardegna e dalla Sicilia risaliranno sul Tirreno e punteranno verso il Lazio, la Toscana, la Campania e anche su Roma, dove sono attesi forti acquazzoni tra la notte e la mattinata di lunedì. Le piogge interesseranno tutte le regioni e in particolare Umbria, Marche, Piemonte e Liguria di ponente, mentre al sud e sulla Sicilia transiteranno forti temporali. Solo il Veneto orientale, il Friuli Venezia Giulia e il Salento verranno in parte risparmiati. Martedì il tempo sarà simile e sono attesi nuovi temporali soprattutto sul Lazio, Toscana e Campania e di nuovo Roma sarà tra le città più colpite. Nelle zone interessate da precipitazioni le temperature saranno tipicamente autunnali, con 20 gradi di massima. Il tempo instabile continuerà fino a mercoledì soprattutto al centro, Sardegna, Campania ed
Emilia Romagna, e al centro-sud fino a giovedì, mentre da venerdì e nel prossimo weekend si espanderà l’anticiclone delle Azzorre, che porterà un fine settimana estivo con temperature di 30 gradi.