Erano armati fino ai denti i tre rapinatori che, intorno alle 20, hanno puntato l’obiettivo sullo storico negozio di ricambi per auto dei “Fratelli Pastore”, in via San Sebastiano, a Ruffano. I banditi erano armati di fucile e pistole, con le quali hanno fatto irruzione nell’attività, seminando il panico. Poco prima avevano assaltato una farmacia nelle vicinanze.

Al momento, la ricostruzione di quanto accaduto è piuttosto frammentaria e per ricostruirla a dovere sono impegnati i carabinieri della compagnia di Casarano, accorsi sul posto dopo l’allarme.

I tre rapinatori, che hanno agito tutti col volto coperto da passamontagna, riusciti ad impossessarsi del denaro (la cifra non è stata quantificata, ma pare ammonti a qualche centinaia di euro), si sono poi dileguati a bordo di un’utilitaria di colore bianco, facendo perdere le loro tracce.

Non è escluso che possano essere gli stessi autori della rapina ai danni della stazione di servizio “Toma Carburanti”, in contrada San Nicola, a Ruffano, avvenuta nei giorni scorsi.

Maggiori dettagli nelle prossime ore.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.