Furto aggravato: questa è l’accusa che ha fatto scattare le manette ai polsi di Fabio Albano, 41enne di Casarano, già noto alle forze dell’ordine.
I fatti, che hanno portato all’arresto del 41enne, sono iniziati nella mattinata di sabato quando l’uomo, a bordo della propria moto ape

, si è reso responsabile del furto di alcuni quintali di legna di ulivo  da un terreno in Casarano , in contrada Monticelli, di proprietà di un pensionato del luogo.
A dare l’allarme ai Carabinieri è stato il pensionato, che accortosi dei movimenti sospetti dell’Albano, lo ha seguito  ed ha contattato la Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Casarano che, immediatamente, ha inviato sul posto i militari della locale stazione.
Accertati i fatti, recuperata la legna per un valore di circa 300 euro, l’uomo è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

2 × 5 =