Conformemente a quanto dichiarato in questi giorni dal sindaco Francesco Errico, l’esecutivo cittadino ha iniziato la fase programmatica per la stagione estiva 2013, che prevede un pacchetto di misure e di interventi volto a migliorare la vivibilità cittadina.

Giovedì scorso, infatti, su convocazione del presidente Paolo Barba si è insediata la IV^ Commissione Consiliare (Commercio ed Attività Produttive) per affrontare in via iniziale e generale la questione legata all’occupazione del suolo pubblico, che sarà una delle diverse voci su cui l’esecutivo e la maggioranza interverranno relativamente al pacchetto “Estate 2013”. Presenti all’incontro con i consiglieri anche il primo cittadino e l’assessore al ramo, Antonio Piteo, che assieme al consigliere Paolo Barba ha illustrato le linee guida che verranno seguite sulla questione da parte della maggioranza. “Il nostro obiettivo – ha detto – è quello di dare ordine e regole certe al fine di contemperare il diritto all’impresa dei commercianti, che non intendiamo certo vessare, con quello dei cittadini alla fruizione dei luoghi pubblici. L’obiettivo è trovare un punto mediano basato su norme chiare, che verranno fissate in tempo utile affinché tutti si possano adeguare per tempo”.  Ovviamente, sull’argomento, saranno sentite le categorie interessate. “Stileremo a breve un calendario di incontri con gli esercenti interessati alla tematica– ha continuato Piteo – visto che come ha ricordato il sindaco in questi giorni l’esecutivo e la maggioranza vogliono basare le proprie scelte amministrative sul confronto e sul dialogo con i cittadini e le associazioni. Le regole serviranno per stabilire paletti e limiti entro cui esercitare l’occupazione, superati i quali ci saranno le relative sanzioni, per rispettare sia le norme sia chi le osserva”. Sull’argomento è intervenuto anche il sindaco Errico. “Sappiamo – ha detto –  che gli ambiti di intervento per garantire una stagione estiva migliore e più vivibile rispetto a quella appena passata sono molteplici e proprio per questo abbiamo iniziato da subito la nostra attività programmatica, convinti come siamo che soltanto una seria e complessiva attività di pianificazione possa dare i risultati sperati e condivisi, gli stessi per i quali ci stiamo impegnando”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

uno + cinque =