L’auto è uscita fuori strada, ribaltandosi più e più volte. A bordo viaggiavano tre persone, due 27enni ed una bimba di 4 anni. Ad avere la peggio è stata la madre della piccola, ora ricoverata in prognosi riservata in Rianimazione.Il rocambolesco incidente è avvenuto lungo la Lecce – Torre Chianca, intorno alle 17.

L’auto, una Citroen C3 cabrio, era condotta da Pamela Cancelli di 27 anni che, all’improvviso, per cause in fase di accertamento, ha perso il controllo del mezzo, uscendo fuori strada.
La Citroen, che probabilmente viaggiava a velocità sostenuta, si è cappottata più volte nelle campagne, riducendosi ad un ammasso di lamiere. Nella dinamica, la figlia della conducente è stata sbalzata dall’auto, finendo distesa nelle campagne. A notarla e a dare l’allarme è stato un poliziotto libero dal servizio, che transitava proprio in quel momento. Sul posto sono intervenute tre ambulanze del 118 e gli agenti della polizia municipale , che hanno eseguito i rilievi di rito, per ricostruire le cause e la dinamica dell’incidente. I tre feriti sono stati accompagnati, con codice giallo, presso il pronto soccorso dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce. Ma le condizioni della 27, nel giro di poco tempo, hanno portato i medici ad operarla d’urgenza.

Attualmente è ricoverata in Rianimazione, con progni si riservata. Non preoccupano, fortunatamente, le condizioni delle altre due persone rimaste ferite.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tre × 2 =