Si parla dei nuovi acquisti e si discute delle cessioni illustri, ma l’uomo copertina è sempre lui: Guillermo Giacomazzi. Il capitano giallorosso, ultimo condottiero di un Lecce defraudato dei palcoscenici calcistici che gli competono, si è espresso con la solita determinazione del leader maximo: “Questi 9 punti, nelle prime tre partite

 

, danno serenità e consapevolezza, anche se magari si commettono degli errori, ma la cosa fondamentale nel calcio sono i risultati. La cosa principale è la mentalità, bisogna cercare di vincere sempre, consci delle nostre forze, anche se ci sarà da soffrire. Sono molto contento per la mentalità che ha dimostrato la squadra in queste prime giornate. Si diceva che magari avremmo potuto avere dei problemi a calarci nello scenario della Lega Pro, però devo dire che l’atteggiamento è quello giusto, siamo contenti. Sappiamo che sulla carta siamo forti, ma dobbiamo dimostrarlo ogni domenica in campo. Nel calcio oltre alla tecnica e alla qualità dei singoli, hanno un peso enorme le motivazioni. L’abbiamo visto noi negli scorsi anni in serie A quando affrontavamo squadre forti e blasonate come Milan e Juventus, quando siamo riusciti a mettere in campo le giuste motivazioni siamo riusciti a rubare dei punti alle big. Sta a noi dimostrare di essere superiori agli avversari, a livello di singoli e di squadra.”

Alla bandiera giallorossa potrebbe presto affiancarsi quella di un altro celebre uruguaiano: Ernesto Javier Chevanton. L’idolo per antonomasia dei supporters salentini sta compiendo passi da gigante ed è ormai a un passo dal pieno recupero. Le confortanti condizioni fisiche dell’attaccante sudamericano si sono constatate  attraverso le dichiarazioni dello stesso giocatore sul suo profilo Twitter: “Manca meno di quello che pensavo…presto tornerò ad indossare la maglia più bella al mondo, la maglia che amo veramente con il cuore”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

8 + 11 =