“Considero un atto scorretto e di puro sciacallaggio  – dichiara il Sindaco di Monteroni, Lino Guido – quello posto in essere da chi mette in relazione (utilizzando foto del sottoscritto in qualità di primo cittadino e, soprattutto, del Comune di Monteroni) la vita amministrativa con la vicenda personale

che vede coinvolto, con un semplice avviso di garanzia e nell’ambito della propria attività professionale, il consigliere Fabio Frassanito.
In queste circostanze applichiamo una regola di giustizia e civiltà: massima fiducia nell’operato della Magistratura e pieno garantismo nei confronti di chi è, fino a prova contraria, innocente. In tutto questo cosa c’entra l’attività amministrativa di Monteroni?
Vedere non tanto la propria immagine, quanto quella del palazzo di città accostate ad indagini che sono ancora in fase embrionale e sulle quali si dovrà attendere con fiducia l’intero iter investigativo è un colpo basso che i cittadini non meritano, poiché fa semplicemente il gioco di chi, con ignoranza e cattiveria, ritiene opportuno sovrapporre al buon nome di Monteroni la cattiva rappresentazione che se ne ha a causa di episodi che noi monteronesi per primi avversiamo e combattiamo quotidianamente.
Tutta la nostra azione è tesa, e lo sarà fino alla fine del mandato, a far comprendere che sono l’onestà e la laboriosità i tratti distintivi della nostra comunità.”