Una medaglia d’argento ai campionati regionali d’atletica e ben tre primati personali. Se il buongiorno si vede dal mattino, quella di Davide Petrosino, giovane atleta salentino, è destinata a diventare una carriera piena di soddisfazioni.

Davide ha solo 13 anni e vive a Calimera, ma è nativo di Acquaviva delle Fonti. Nel paese della Grecìa salentina si allena ogni giorno sotto lo sguardo attento e vigile del padre Pino, istruttore della “Triathlon ASD Kalos Triathlon Calimera”, e la settimana scorsa si è confrontato con altri 55 atleti, suoi coetanei, nei campionati regionali di prove multiple per ragazzi e cadetti, disputati ad Acquaviva delle Fonti l’8 ed il 9 settembre.
Tesserato per l’Asd Atletica Luigi Montefusco Lecce, sotto la regia del Prof. Giuseppe Felice e del figlio Marco Felice, il giovane atleta ha ottenuto un risultato di prestigio, conquistando la medaglia d’argento dopo avere gareggiato nel Tetrathlon, in quattro differenti discipline d’atletica leggera, e totalizzato la bellezza di 2672 punti. Ha visto sfumare il primo posto, conquistato dal giovane Langella (Cus Bari) per soli 22 punti. Ma la sua è stata una piccola grande impresa.
Davide, infatti, dedica gran parte degli allenamenti nel Triathlon (sport multidisciplinare “tostissimo”, che prevede il nuoto in mare, la corsa ed il ciclismo) in cui si è fatto notare a livello regionale e nazionale. Ma ciononostante è emerso il suo talento e si è distinto dagli altri giovani atleti, riuscendo a raggiungere il secondo gradino del podio ed ottenendo tre nuovi primati personali, su quattro gare disputate: Davide ha corso i 60mt ostacoli con il tempo di 9.9 (prec. 10.1), ha lanciato 52.89mt di Lancio del Vortex (prec.51.98), ha corso l’ultima gara dei 600mt in 1.45.2(prec. 2.00.1) e, infine, saltato in lungo per 4,45 mt.
Risultati eccezionali, scaturiti dalla piena collaborazione esistente tra la società di Pino Petrosino (papà e allenatore del figlio Davide) e la società di atletica leggera “Asd Atletica Luigi Montefusco Lecce”. Ma ai campionati regionali di categoria si è comportato ottimamente pure Federico Gemma, anche lui tesserato per l’Asd Atletica Luigi Montefusco, che ben si è distinto nelle prove multiple. Le prestazioni dei due atleti salentini hanno entusiasmato i loro due tecnici, che continueranno ad allenarli con passione, trasmettendo loro i sani principi dello sport, per portare i due campioncini sempre più in alto.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciotto − uno =