Coltiva nove piante di marijuana alte più di due metri: arrestato dai carabinieri di Nardò. Si tratta di Alemanno Luigi,45enne. L’uomo era controllato dai militari già da diversi giorni e questa mattina è scattata l’irruzione nell’abitazione in ristrutturazione, dove abita l’uomo.

Così, in un pozzo luce scoperto, sono state rinvenute ben 9 piante di Marijuana, alte più di due metri, segno che l’ Alemanno se ne prendeva cura, poiché gli avrebbero fruttato sicuramente dei buoni guadagni una volta che sarebbe riuscito a mettere sul mercato degli stupefacenti la sostanza stupefacente prodotta in casa. L’ intervento dei carabinieri, però, ha rovinato i piani del neretino, e sequestrate le piante, nonché condotto l uomo presso gli uffici della locale Stazione e sentito il magistrato di turno, l’Alemanno è stato dichiarato in arresto e accompagnato presso il carcere di Borgo San Nicola a disposizione dell’autorità Giudiziaria.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattro × 3 =