L’emergenza sbarchi non accenna ad arrestarsi nemmeno col maltempo.  Un gruppo di immigrati extracomunitari, 10 uomini, di cui 3 minori, e 2 donne, di cui una minore, tutti sedicenti pachistani, è stato rintracciato nel sud Salento dai carabinieri della compagnia di Tricase.

I migranti percorrevano a piedi la litoranea jonica. Un gruppetto di 6 e’ stato bloccato sulla strada Torre Vado Morciano di Leuca, gli altri 6 sulla strada tra Patu’ e Morciano di Leuca. Giunti nel Salento con un’imbarcazione, potrebbero essere sbarcati a Torre Vado il cui scafista è poi fuggito.

I migranti, tutti in buone condizioni, dopo aver ricevuto una prima assistenza, sono stati condotti nel Centro di prima accoglienza Don Tonino Bello di Otranto per le procedure di identificazione, in attesa che nei loro confronti vengano presi gli opportuni provvedimenti.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.