Un’aggressione brutale, con una mazza da baseball, per colpa di un’amicizia su Facebook. É di tre denunce ed un giovane finito in ospedale con due fratture il bilancio del pestaggio avvenuto, nel pomeriggio, presso una masseria in via vecchia Lizzanello, all’estrema periferia di Lecce.

É qui che, intorno alle 16.30, due giovani, accompagnati da una ragazza, hanno picchiato selvaggiamente un ragazzo, “colpevole” di avere allacciato un’amicizia sul social network con una ragazza di Arnesano e di averle chiesto, in modo sempre più pressante, inviando le centinaia di messaggi ed sms, un incontro per conoscersi di persona.
Il tanto desiderato incontro alla fine c’è stato, ma la ragazza si é presentata con due bruti che, impugnando una mazza da baseball, hanno aggredito il padrone di casa della masseria, spedendolo in ospedale con due fratture al polso e ad una gamba ed un trauma cranico.
Sul posto sono intervenuti, oltre ad un’ambulanza del 118, anche gli agenti delle Volanti che, dopo avere ascoltato il racconto della vittima, hanno avviato le ricerche dei fuggitivi, rintracciati e denunciati poco dopo. Rispondono di lesioni personali.

 

CONDIVIDI