Tre tifosi del Molfetta Calcio, tra cui una ragazza, sono stati arrestati ieri sera dai carabinieri a seguito dei disordini scoppiati a Copertino nel Salento durante la partita tra la squadra locale e quella del Molfetta che militano nel campionato di Eccellenza pugliese.

Si tratta di Sancilio Damiano, 21enne, Azzollini Rosanna, 24enne, e Tota Vito, 21enne.  I tre sono accusati di violenza e resistenza a pubblico ufficiale e di violenza nelle competizioni sportive. In particolare, nel corso della partita i tre hanno scavalcato il muro perimetrale dello stadio riuscendo a entrare nel settore spogliatoi riservato alla squadra del Copertino, dove hanno inveito nei confronti dei rappresentanti della societa’ locale e dei tifosi avversari. In seguito si sono anche scagliati contro i carabinieri intervenuti per calmare gli animi. I tre ora si trovano a Borgo San Nicola

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

uno × 3 =