Fiamme in un casolare, in mattinata, lungo la provinciale che collega Novoli a Salice Salentino, in contrada “Specchia”, a due km da Novoli. Il bilancio è – purtroppo – di due cavalli morti, avvolti dalle fiamme dell’incendio divampato in mattinata, intorno alle 7,30. Si tratta di un atto doloso.

 

I vigili del fuoco del distaccamento di Veglie hanno potuto fare ben poco per salvare i due equini, morto carbonizzati, unici animali che erano custoditi all’interno di due box, nell’edificio rurale.
La struttura, al cui interno erano presenti masserizie e tanta paglia, era chiusa da una porta, munita di lucchetto. Ed all’interno non vi era alcun tipo di collegamento elettrico. Inoltre, il lucchetto posto a chiusura della porta era stato forzato. Circostanze, queste, che portano gli investigatori a ritenere che si sia trattato di un atto doloso.
Sul posto, spente le fiamme, sono accorsi i carabinieri di Campi  Salentina, che hanno ascoltato il proprietario del casolare, un 37enne di Campi Salentina, ed avviato le indagini.

[widgetkit id=43]

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

8 − quattro =