Week-end di intensi controlli per i carabinieri della compagnia di Casarano, mirati a garantire la sicurezza sul territorio di competenza. Il bilancio è di 12 persone denunciate: c’è chi guidava senza patente ma provvisto di mazza da baseball, ma anche chi trasportava un quintale di rame, di probabile provenienza furtiva.

A Casarano, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, durante i numerosi controlli e perquisizioni domiciliari, e personali, hanno deferito in stato di libertà, per il reato di ricettazione C.A. 21enne, C.V 20enne e D.L 20enne tutti e tre di Casarano già noti. I tre durante un controllo sono stati trovati in possesso di circa 1 quintale di fili di rame di diverso spessore e lunghezza, custodito all’interno dell’auto in uso ad uno di loro. Il materiale rinvenuto è stato sequestrato.

A Ruffano, invece, i militari della locale Stazione hanno denunciato in stato di libertà per furto, V.R.48enne di Salve e D.T 40enne anch’essa di Salve. I due sono stati sorpresi all’interno di un supermercato ubicato in Ruffano, intenti a rubare generi alimentari.

Ad Ugento c’era chi guidava senza patente. Ma con la seguito una mazza da baseball. Nella città ugentina, i militari della locale Stazione hanno infatti denunciato P.L per porto abusivo di oggetti atti ad offendere e per guida senza patente, F.E.47enne di Melissano, sorpreso alla guida della propria autovettura priva di assicurazione, ma anche senza patente perché revocata. Nella sua auto, nascosta sotto un telo mare, c’era una mazza da Baseball.
Altre cinque denunce sono scattate durante i controlli mirati alla circolazione stradale. I carabinieri dellìAliquota Radiomobile di Casarano hanno sorpreso  B.P.  di Melissano  alla guida di una moto privo di patente perché mai conseguita e sprovvisto di assicurazione RCA, mentre a Taviano hanno denunciato un uomo, P.G 47enne del luogo, alla guida della propria autovettura sprovvista di assicurazione ed in evidente stato alterazione psicofisica. Da accertamenti ulteriori, a seguito perquisizione personale e veicolare, è stato rinvenuto e sottoposto sequestro un proiettile calibro nove. Altre tre persone sono state denunciate per guida in stato di ebbrezza, in seguito al controllo con l’etilometro che ha riscontrato un tasso elevato di alcol, oltre i limiti imposti dalla legge. Dieci giovani sono stati segnalati alla Prefettura per uso non terapeutico di stupefacente, mentre nove sono le proposte per il foglio di via obbligatorio.

Infine, a Melissano e Taurisano, denunciati un 57enne ed un 21enne. Il primo, in regime di misura di sicurezza della libertà vigilata, è stato trovato presso un bar, ad intrattenersi con altri soggetti già noti; il secondo, sottoposto obbligo di dimora, è stato sorpreso tra le vie del paese durante le ore notturne.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

19 − tredici =