Il sogno di molti che indossano gli occhiali per difetti visivi è quello di svegliarsi al mattino e riuscire a vedere bene il mondo con i propri occhi, senza l’aiuto di lenti.

Da pochi giorni anche nella nostra città, presso la clinica Città di Lecce, è disponibile un nuovo laser ad eccimeri di ultima generazione in grado di correggere i difetti refrattivi che rendono molti pazienti letteralmente schiavi dell’occhiale sul naso.

Il laser ad eccimeri è uno strumento di elevatissima tecnologia e precisione, che permette di rimuovere con estrema esattezza quantità millesimali di tessuto corneale, riuscendo così a correggere la miopia, ma anche l’astigmatismo e l’ipermetropia.

Il servizio di chirurgia refrattiva è adatto a tutti, previo un esame di idoneità clinica; l’intervento ha la durata di pochissimi minuti, seguito dall’equipe del Prof. Vetrugno.

Prima di sottoporsi all’intervento laser è ovviamente necessario eseguire una visita oculistica molto approfondita, che comprende anche la cosiddetta mappa corneale, la pupillometria e la tachimetria, cioè la misura dello spessore della cornea. Non tutti, infatti, sono candidati ideali per la chirurgia refrattiva e la visita approfondita mira proprio a selezionare il paziente adatto e quindi a poter programmare un’ottima riuscita del trattamento.

 

 



CONDIVIDI