“Non comprendo la veemenza dell’on. Mantovano nei miei confronti.” Dichiara il Magnifico Rettore dell’Università del Salento, Prof. Ing. Domenico Laforgia, in risposta all’intervista  rilasciata  dall’On Mantovano.  “Se aveva tutti questi dubbi sulla mia amministrazione perché non parlarne direttamente con me?

Se conosce fatti che io non so perché non farmene parola, visto che siamo entrambi figure istituzionali e che spesso ci incontriamo in occasioni ufficiali.  Non ho mai rifiutato opportunità di dialogo e certamente non mi sarei sottratto a un confronto anche aspro. Questo gioco di “botta e risposta” mediatico non aiuta certo a chiarire nulla perché ognuno resta fermo sulle sue verità. Quanto agli appalti futuri dell’Università, sono lieto dell’attenzione dell’on. Mantovano vista la sua esperienza in materia. Considerando il fatto che le commissioni, che dovranno affidare gli appalti, non sono state ancora nominate, chiedo all’on. Mantovano di suggerire persone di sua fiducia da affiancare ai nostri tecnici (naturalmente a titolo gratuito) nelle stesse Commissioni. Noi siamo assolutamente disponibili e trasparenti. Questa soluzione aiuterebbe a rasserenare l’onorevole relativamente alla trasparenza degli appalti e garantisce noi su futuri dubbi sulla legittimità del nostro operare Ribadisco che la Fondazione non si occuperà di appalti. Mi auguro che l’onorevole accolga questo suggerimento e anche l’invito a visitare la nostra Università e vedere con i suoi occhi che cosa facciamo e come lo facciamo”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

cinque × 5 =