Il Consiglio di amministrazione chiede ufficialmente ad Emilio Miccolis, direttore generale dell’Università del Salento, già sospeso dal rettore Domenico Laforgia sabato scorso, di dimettersi entro il 31 ottobre. Altrimenti sarà dato mandato all’Amministrazione universitaria di procedere al licenziamento.

La decisione, durissima, è stata presa nel primo pomeriggio, con delibera del Cda. Il punto sul provvedimento nei confronti di Miccolis, indagato dalla procura per abuso d’ufficio e violenza privata, era stato aggiunto ieri, tra quelli all’ordine del giorno, proprio su iniziativa dello stesso Rettore. Laforgia immediatamente aveva preso le distanze, condannando il comportamento del direttore generale.

La bufera che si è abbattuta sull’Università non accenna a fermarsi. Accuse e contro accuse sono al vaglio degli investigatori. Le indagini proseguono anche sul Rettore Domenico Laforgia. Si ipotizza nei suoi confronti l’accusa di abuso d’ufficio, in seguito all’esposto presentato dal professore Luigi Melica, ordinario di diritto costituzionale che ha denunciato presunte pressioni di Laforgia all’interno delle sedute del Senato accademico, per influenzare le scelte dei componenti.

 

Christian Petrelli

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quindici + diciannove =