Le Fiamme Gialle della Tenenza di Maglie hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Lecce, per truffa aggravata ai danni dello Stato, un 73enne che, pur riconosciuto invalido dal 2006 perché “cieco parziale da entrambi gli occhi, abbisognevole di accompagnamento”, conduceva, di fatto, una vita apparentemente normale, guidando motorini ed altri mezzi.

Come documentano le immagini riprese dai militari, l’uomo usciva da casa sempre da solo, senza essere mai accompagnato da altre persone ed alla guida di motorini e motoape si recava in campagna. Inoltre, è stato filmato mentre eseguiva lavori con una smerigliatrice elettrica e, in occasione di un controllo su strada, sottoscriveva un verbale per violazione al codice della strada dopo averlo letto senza ausilio di occhiali.
L’attività svolta dai Finanzieri ha altresì consentito di quantificare il rilevante danno economico arrecato dal soggetto nei confronti dello Stato che è stato segnalato anche all’I.N.P.S..

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

4 × 2 =