Dopo i recenti successi di pubblico e critica nelle tournée in Germania e Israele, Kalàscima approda in Australia, in ottobre, per il suo primo tour intercontinentale, prodotto da Domenico Coduto per Musica e altre cose.

La band salentina si prepara ad affrontare la trasferta Oceanica e ad esportare in Australia la propria musica con una tournèe che si svolgerà dall’11 al 22 Ottobre e comprenderà sette esibizioni live.
L’arrivo della band sta suscitando notevole interesse in Australia: la PBS Radio ha già parlato a lungo della loro tournée e ha trasmesso la loro musica mentre le due radio nazionali di Stato la SBS e la ABC ospiteranno la band pugliese in diretta continentale per un’intervista-concerto dal vivo presso i propri studi di Melbourne (rispettivamente il 12 e 13 ottobre).
Non solo: la ABC registrerà uno dei concerti dei Kalàscima dal vivo per poi trasmetterlo integralmente nelle settimane seguenti come “special live concert” sulle frequenze nazionali del proprio network.
Il primo concerto della band in terra australiana è programmato il 13 ottobre presso il prestigioso Anglesea Music Festival, che ha in cartellone numerosi e importanti gruppi musicali da tutti i continenti e che vedrà i Kalàscima esibirsi da headliner in due set.
Sempre da attesissimi headliner i Kalàscima si esibiranno al “Carlton Italian Festa”, l’evento più importante dell’anno per la comunità italiana di Melbourne, promosso tra gli altri dall’Istituto Italiano di Cultura di Melbourne e Italian Chamber of Commerce and Industry.
A seguire numerosi altri concerti nei più prestigiosi live club dello stato del Victoria molti dei quali potranno essere seguiti live streaming delle performance in diretta sul web tramite le pagine social dei Kalàscima su Facebook e Twitter. La tournée australiana dei Kalàscima è prodotta da Musica e promossa da Puglia Sounds Export – PO FESR Puglia 2007/2012 asse IV – investiamo nel vostro futuro.
Come si legge nella pagina ufficiale del proprio sito, Kalàscima nasce dall’incontro artistico tra Andrea Morciano e Riccardo Laganà, con l’intento di creare un nuovo suono popolare, delle nuove alchimie musicali, una nuova ed originale lettura del repertorio popolare del Sud Italia.
Un progetto saldamente ancorato alle sonorità popolari ma anche in grado di interpretare un diffuso bisogno di “memoria sociale”.
E’ da questo “bisogno di non dimenticare” che nasce, quindi, Kalàscima.
Da quel bisogno di far chiarezza, di rubare dalle braccia dell’oblìo quegli eventi, quelle persone, quei suoni che sono alla base del nostro essere salentini e del nostro essere uomini.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

1 × due =