La Be Boxe di Copertino è pronta a salire sui ring del panorama pugilistico nazionale. La nobile scuola del tecnico Francesco Stifani ha ancora una volta confermato la sua tradizione proiettando sui “quadrati” più prestigiosi una nutrita schiera di atleti nostrani.

I guantoni dei fratelli Angelo e Gilberto Perrone, dei gemelli Damiano e Nicola Cordella, di Cristian Specchia e dell’ugentino Giuseppe Carafa, hanno messo nero su bianco sul benestare delle prossime finali nazionali.

I fratelli Perrone (Angelo, Youth kg 49e Gilberto, Junior kg 46) hanno avuto ragione delle finali eliminatorie regionali dei Campionati svoltesi ad Andria, mentre il galatonese Cristian Specchia (Youth kg 75) ha avuto accesso, tramite sorteggio, alle prossime finali regionali.

Giuseppe Carafa, Youth kg 60, proverà a guadagnarsi un biglietto valido per la finali di Cataniache si svolgeranno a metà ottobre, discorso simile va affrontato per i gemelli Nicola e Damiano Cordella, rispettivamente Schoolboy kg 46 – Schoolboy kg 44,5, per i quali si potrebbero spalancare le porte delle prossime finali in programma a fine mese in quel di Rimini.

Queste le dichiarazioni del tecnico Stifani al termine dei risultati conseguiti dai suoi rampolli: “Stiamo lavorando intensamente per affrontare i prossimi impegni stagio nali. Devo ammettere di conservare un certo ottimismo sugli esiti degli incontri in cui saranno protagonisti i miei allievi. Ovviamente bisognerà prestare la massima concentrazione, senza concedere nulla ai rispettivi avversari».

CONDIVIDI