Sono 3.500 le tonnellate totali di Co2 in meno in atmosfera e 1.700 le Tep(tonnellate equivalenti di petrolio) complessivi risparmiati con una riduzione del 30% dei costi annui energetici in bolletta: sono questi gli obiettivi del contratto per il servizio energia che il Comune di Vernole

ha affidato per 20 anni a Cofely, Gruppo Gdf Suez. Cofely assicurera’ anche la gestione, la manutenzione e la riqualificazione degli impianti energetici degli edifici pubblici (riscaldamento ed elettricita’) e dell’illuminazione pubblica della citta’. In particolare, Cofely si occupera’ della riqualificazione di 17 centrali termiche e di 600 punti luce su un totale di 1473 presenti in citta’. Sara’ anche installato un sistema di controllo a distanza e un servizio di assistenza attivo 24 ore su 24, per garantire tutto l’anno l’efficienza energetica degli impianti. Cofely avra’ in carico, infine, anche l’installazione di pannelli fotovoltaici (170 Kwp) sui tetti di 8 strutture pubbliche, dal municipio agli istituti scolatici del Comune e delle frazioni. ”Questo contratto mette in luce la volonta’ e l’impegno dei Comuni nel puntare sull’efficienza energetica come priorita’, unendo competenza e innovazione tecnologica”, commenta Giovanni Rivolta, direttore Polo Operations di Cofely Italia che aggiunge: “un esempio di questo e’ la nostra offerta TeleCity nel settore dell’illuminazione pubblica, che ha come obiettivo quello di ottimizzare le fonti energetiche per ottenere risultati significativi e durevoli”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

3 − uno =