Non poteva mancare il Salento al TTI Travel Trade Italia di Rimini, la manifestazione che riunisce aziende ed esperti del settore turistico provenienti da tutta Italia e che si terrà dal 18 al 20 ottobre.

Tredici operatori salentini saranno ospiti presso uno stand di 64 mq che la Camera di Commercio e la Provincia di Lecce hanno acquistato nell’ambito di un protocollo d’intesa che si rinnova ogni anno e che ha la finalità di investire risorse per agevolare le imprese del settore turistico.
Camera di Commercio e Provincia hanno acquistato 64 mq della fiera al costo di 17.500 euro, per poter insediare le aziende salentine rimaste fuori dagli accrediti della Regione Puglia che già presenta il proprio brand in fiera.
La manifestazione, che è ormai diventata la più importante in Italia e ha scalzato la Beat di Milano, lo scorso anno ha visto incontri domanda/offerta per  oltre 13.000. La rassegna si è conclusa nel segno dei grandi numeri, con un trend in crescita del +14% rispetto all’anno precedente, per un totale di 48.735 presenze. L’intero quartiere fieristico, 16 padiglioni ubicati su una superficie di 100.000 mq, ha ospitato 2.400 aziende, in rappresentanza di oltre 130 Paesi.
Quest’anno per il Salento partecipano Costa Brada Luxury Resort, Grand Hotel di Lecce, Hyencos Hotels, L’Antico Frantoio Resort, Leone di Messapia, Arthotel & Park, Sairon Club, Hotel Zenit, Araba Fenice (Categoria hotel e resort); Ionian Travel, Serafino Viaggi, Agenzie servizi turistici, Progetto Azienda (Tour operators). A tali aziende è stato chiesto un piccolo contributo spese, “per sollecitare la presenza e l’impegno”, come ha voluto sottolineare il Presidente della Camera di Commercio, Alfredo Prete.
Inoltre all’interno dello stand sarà allestito uno spazio per la degustazione agroalimentare salentina, offerto dalle aziende che lo scorso anno hanno partecipato al 150° anniversario della nascita della Camera di Commercio e che vantano più di 100 anni di vita, inserite nel registro nazionale delle imprese storiche: Apollonio casa vinicola, Pastificio Benedetto Cavalieri,  Azienda agricola Conti Zecca, Azienda agricola De Pascalis, Azienda agraria Duca Carlo Guarini, Azienda agricola Rollo, Santi Dimitri Azienda agricola.
“Il Salento non poteva certamente mancare a questo appuntamento.” Ha precisato l’assessore provinciale al Turismo e al Marketing della Provincia di Lecce, Francesco Pacella. “La partecipazione al TTI è finalizzata in particolare ad offrire agli operatori salentini che hanno aderito all’iniziativa l’opportunità di incontrare operatori esteri. Seguendo un fitto calendario di incontri prestabiliti, le strutture alberghiere e i tour operator salentini presenti potranno usufruire dello spazio messo a disposizione dalla Camera di Commercio e dalla Provincia, per offrire i servizi di in-coming. Con questa iniziativa, quindi, prosegue il percorso unitario di promozione del territorio che in questi anni abbiamo messo in piedi”.