Alla vista della polizia ha cercato di fuggire, ma alla fine è stato fermato e arrestato dalla polizia. Si tratta di Castelluzzo Jari, ventiseienne leccese, già noto alle forze dell’ordine, accusato di detenzione e cessione illecita di sostanze stupefacenti e denunciato in stato di libertà per il reato

di  detenzione e porto illegale di arma impropria e per la violazione del Codice della Strada.
È accaduto questo pomeriggio, quando gli agenti della locale “ Sezione Volanti”, durante un servizio di  controllo del territorio effettuato nei quartieri periferici della città hanno notato in via Dalmazio Birago, nel quartiere Rudiae, una autovettura Smart condotta da un giovane che, accortosi della loro presenza, ha cercato di eludere il controllo effettuando manovre repentine e spericolate. Raggiunto dagli operatori  l’uomo, si è disfatto di due involucri contenenti “hashish”, gettandola sull’asfalto. La sostanza stupefacente, suddivisa in stecche, è stata prontamente recuperata dagli operatori ed è risultata essere del peso complessivo netto di 47 grammi. I Poliziotti hanno proceduto ad effettuare le perquisizioni veicolare e personale, rinvenendo all’interno della autovettura un coltello di medie dimensioni e all’interno del portafogli la somma di 60,00 euro, suddivisa in banconote di piccolo taglio. La sostanza stupefacente, il coltello e la somma di denaro sono stati sottoposti a sequestro penale. Successivamente, effettuata la perquisizione domiciliare, si è proceduto altresì  al sequestro di ulteriori 9 grammi di hashish, occultati nella camera da letto del giovane e spontaneamente consegnata da quest’ultimo.
Castelluzzo è risultato altresì essere privo di patente di guida perché mai conseguita. L’uomo ora si trova a Borgo San Nicola.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

17 + quattro =