Sarà Ivan Stomeo, Sindaco di Melpignano (LE), il paese della pizzica salentina –  il nuovo Presidente dell’Associazione Borghi Autentici d’Italia per il prossimo triennio 2012 -2015. Lo ha deciso il Consiglio Direttivo dell’Associazione lo scorso 20 ottobre.

Stomeo sostituisce Stefano Lucchini, Sindaco di Sauris, dopo sei anni di mandato presidenziale.
Un presidente giovane, dunque (Stomeo ha 40 anni), già da anni impegnato negli organi direttivi dell’Associazione, geometra, due figli, tecnico impiegato presso l’ASI di Lecce, Stomeo rappresenterà l’Associazione nella sua carica più alta e si dedicherà fattivamente a farla crescere, come dichiara nella sua lettera ai soci: “È per me un onore poter svolgere tale compito ed ho accettato la carica con entusiasmo poiché credo profondamente nelle idee e nelle strategie di Borghi Autentici […]. Questa energia e questo impegno andranno rafforzati così da far emergere il senso dell’approccio strategico che l’Associazione vuole portare avanti.”
Con la presidenza di Stomeo, quindi, si conferma l’obiettivo globale dell’Associazione, ovvero la difesa e la valorizzazione del sistema dei piccoli e medi comuni e delle loro comunità; una realtà insostituibile per il nostro Paese soprattutto in questo momento, in cui sono necessarie coesione, determinazione e capacità diffusa per uscire dal tunnel della crisi e rilanciare una vera crescita sostenibile.”
L’ Associazione Borghi Autentici, da alcuni anni, sta crescendo sia in termini di associati (alla fine del 2012 le Comunità e i territori che formeranno la Rete saranno 200) che sul piano strategico ed istituzionale. I Borghi Autentici costituiscono, ormai, un interlocutore importante per le Regioni e le forze economiche e sociali nell’ambito delle politiche di sviluppo territoriale e sociale.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

20 − 3 =