Prosegue Open Dance, il cantiere della nuova danza, la rassegna dedicata al teatro-danza e alla danza contemporanea  promossa da Cantieri Teatrali Koreja, Unione Europea, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Puglia, Provincia di Lecce e Comune di Lecce con il sostegno di Dansystem – Una Rete per la Danza Contemporanea in Puglia.

Giovedì 25 ottobre alle ore 20.30 in scena la Compagnia Sanpapié di Milano con PRIMA PERSONA. La compagnia nasce nel 2007 dalla curiosità di un gruppo di persone affascinate dal corpo e dalla possibilità di sperimentare una formula in grado di fondere linguaggi artistici differenti. Su questo progetto s’incontrano Lara Guidetti, coreografa e danzatrice, Sarah Chiarcos, drammaturga, Marcello Gori, musicista e Fabio Ferretti, organizzatore. Il gruppo inizia così ad esplorare le potenzialità comunicative del corpo e del movimento, affiancando al lavoro fisico un percorso drammaturgico.

PRIMA PERSONA è un insieme di coreografie, di parole, di musica. Nella compenetrazione dei tre linguaggi si crea un legame con il pubblico in grado di superare la diffidenza che porta troppo spesso a vedere la danza come linguaggio distante perché lontano dal nostro vivere quotidiano.

Lo spettacolo parla del mondo che ci circonda, di quello che vediamo, di quello che sentiamo nell’aria. Non è un’autobiografia, né la storia di un personaggio. Azione e coreografia si scambiano con fluidità. La profonda armonia tra i ballerini è qualcosa che cattura l’attenzione fin dalle prime scene ed è abbastanza facile identificare noi stessi con quei corpi continuamente oppressi dalle esigenze e dal ritmo della vita moderna.Al termine dello spettacolo, la compagnia Sanpapiè incontrerà il pubblico per scambiare idee sulle proprie esperienze e percorsi di lavoro.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

due − uno =