Furto aggravato e Resistenza a pubblico ufficiale: sono le accuse che hanno fatto scattare le manette ai polsi di Guerrieri Andrea, 22enne di Campi. Stando alla ricostruzione dei carabinieri, alle ore 12.00 circa è arrivata una chiamata in caserma di un 50enne di Campi

che raccontava di aver subito poco prima il furto della sua bicicletta, lasciata incustodita pochissimi minuti. I carabinieri in circuito si mettevano subito alla ricerca della bicicletta descritta. La pattuglia della Stazione di Campi Salentina, immaginando da tempo che il Guerrieri stesse commettendo quel tipo di reati, hanno deciso di controllare se fosse a casa. Lo hanno colto mentre rientrava in sella alla bicicletta rubata. Per divincolarsi il Guerrieri ha spintonato un militare facendolo rovinare a terra, senza ferirlo. Gli altri militari lo hanno comunque raggiunto e arrestato. Espletate le formalità di rito il Guerrieri è stato portato presso la casa circondariale di Lecce.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

undici − sette =