L’auto si è ribaltata più volte, trasformandosi in una trappola di lamiere. È grave in ospedale, al Vito Fazzi di Lecce, il giovane Francesco Mangia, 23enne di Soleto, che nel tardo pomeriggio, intorno alle 19.30, è stato coinvolto in un terribile incidente sulla Soleto-Galatina.

Il giovane viaggiava a bordo di una Bmw in compagnia di un suo compaesani di 39 anni, quando l’auto è uscita fuori, ribaltandosi. È probabile che a causare la perdita di controllo del mezzo sia stata la perdita di aderenza a causa dell’asfalto reso viscida dalla pioggia.
Subito dopo l’allarme, la zona è stata raggiunta da due ambulanze del 118, dai vigili del fuoco e dai carabinieri.
I caschi rossi di Lecce, riusciti a liberare i due occupanti dall’abitacolo contorto dell’auto, li hanno affidate alle cure dei medici. Mangia, il più grave tra i due feriti, è stato trasportato a sirene spiegate presso il nosocomio leccese. Attualmente si trova ricoverato, con prognosi riservata, nel reparto di Rianimazione.
Nell’incidente, i cui rilievi sono affidati ai carabinieri, non sono stati coinvolti altri veicoli.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 × 5 =