Avrebbe picchiato e maltrattato i due figli minorenni per mesi e con le accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali è indagata la madre dei due bimbi, una 31enne moldava, da anni residente a Lecce.

Il gip Carlo Cazzella, il prossimo 8 novembre, conferirà l’incarico alla psicologa Gloria Colabufalo per fissare la data dell’incidente probatorio. L’indagine è stata avviata alla fine di maggio scorso. I figlioletti della 31enne, la femminuccia di sette anni e il maschietto di appena cinque, sarebbero stati malmenati e percossi i con schiaffi e pugni in più occasioni e per quelle botte ricevute avrebbero subito lesioni e ferite al collo ed anche in pieno volto. La madre è assistita dall’avvocato Giuliana Petito, e in questa embrionale fase d’indagine, non è stata ancora ascoltata dal pm. Una storia molto simile già nota alle cronache arriva da un comune distante appena una manciata di chilometri da Gallipoli. Anche in questo caso, la madre, una 37enne di nazionalità ungherese, avrebbe maltrattato i due figlioletti. Sul loro corpo, infatti, sarebbero state riscontrate bruciature compatibili con l’utilizzo di sigarette.

 

Christian Petrelli

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tredici − 8 =