Dopo l’approvazione del bilancio di previsione per il 2012 e Pluriennale 2012-2014, del marzo scorso, si attendeva la consueta ricognizione come da regolamento di contabilità dell’Ente provinciale di Lecce

Il termine ultimo per la ricognizione sullo stato finanziario e di attuazione dei programmi era previsto per il 30 settembre. “Alla data odierna, il Consiglio provinciale non ha ancora approvato siffatto provvedimento, né è stato convocato per la discussione dello stesso”, si legge nella nota inviata dai capogruppi di opposizione Cosimo Durante (PD) e Mario Pendinelli (PPS).

Per tale motivo i capogruppo scrivono al Prefetto chiedendo a “S.E. di mettere in atto ogni iniziativa di Sua competenza per il rispetto della normativa vigente in materia”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quindici − quattordici =