Ennesimo scempio ambientale scoperto nel Salento dai carabinieri della compagnia di Maglie. In un’area di 1570 metri quadrati c’erano cumuli di rifiuti di infissi in alluminio e legno.

La discarica abusiva, che sorge in un fondo agricolo di Ortelle, sulla strada provinciale Poggiardo-Spongano, è stata sequestrata dai carabinieri di Poggiardo.

I militari hanno anche denunciato a piede libero gli autori dello scempio. Si tratta di marito e moglie, lui un 30enne di Nociglia, lei coetanea di Poggiardo.

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.