Al domani del blitz di Trapani che ha permesso al Lecce di fare il vuoto in classifica, lasciando ad otto punti le seconde Entella e Carpi, il difensore giallorosso Diniz ha piacevolmente esposto la personale disamina: “ è stata una vittoria fondamentale, abbiamo affrontato una buona squadra

su un campo difficile dimostrando di essere un blocco unico. Nei momenti in cui il Trapani spingeva di più ci siamo difesi con ordine respingendo i loro assalti. Nel reparto difensivo – prosegue il Centrale di mister Lerda –  i meccanismi stanno migliorando con il passare delle giornate a prescindere dagli interpreti. Ieri il mister mi ha schierato come esterno di destra, un ruolo che avevo già ricoperto in altre gare; per me non fa alcuna differenza giocare da centrale o esterno, la cosa importante è dare il massimo e rendersi utile per la squadra. Nell’inedita posizione ho avuto anche l’opportunità di spingermi in avanti, sovrapponendomi a Falco, facendo sempre attenzione a non lasciare sguarnita la nostra retroguardia. Fa piacere che il lavoro che svolgiamo per tutta la settimana porti a questi risultati, sette vittorie su otto gare disputate sono un ottimo score. Siamo sulla strada giusta, dobbiamo continuare così perché il campionato è ancora lungo. E’ inutile ora fermarsi a guadare la classifica, anche se otto punti di vantaggio sulle seconde in classifica sono un margine considerevole e ancor di più se si considera che lo abbiamo ottenute in otto partite. Dovremo continuare ad affrontare ogni gara con la giusta attenzione e umiltà perché i conti si faranno solo alla fine.”

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

dodici + 12 =