È precipitato da un’altezza di circa 15 metri, schiantandosi al suolo violentemente. Un volo tremendo, che potrebbe costargli la vita. È grave in ospedale Mario Fossalto, 60enne di Racale, titolare del cantiere che sorge in via Addolorata a Racale, proprio di fronte la sede della polizia municipale. L’uomo è stato trasportato d’urgenza a Lecce, dove è arrivato in condizioni critiche.

L’incidente sul lavoro è avvenuto intorno alle 11.15. Fossalto era salito sull’impalcatura installata su una palazzina di tre piani, dove sono in corso lavori d’intonacatura. Ad un certo punto, per cause ancora da chiarire, l’imprenditore edile ha perso l’equilibrio ed è precipitato al suolo, riportando ferite gravissime.
La scena si è svolta davanti ad altri operai, che hanno immediatamente richiesto l’intervento di un’ambulanza del 118, che ha trasportato il ferito a sirene spiegate alla volta dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce. Il 60enne è giunto in ospedale in condizioni critiche. Sul posto dell’incidente sono accorsi i carabinieri della stazione di Racale. La zona è stata raggiunta anche dagli ispettori dello Spesal di Casarano, che valuteranno se tutte le norme in materia di sicurezza sul lavoro fossero state rispettate.
Dei fatti è stato informato il pm di turno.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

3 × 2 =