Ennesimo sbarco nel Salento. Nella nottata, infatti, le fiamme gialle hanno rintracciato 43 migranti, tutti maschi, presumibilmente di nazionalità pakistana e indiana. Intorno le 23.00 di ieri sera, un Pattugliatore della Guardia di Finanza di Gallipoli ha avvistato, a poche miglia a largo di Marina di Pescoluse

, un gommone di circa 12 metri con due potenti motori fuoribordo che dirigeva verso la costa salentina. Poco dopo, sbarcava il gruppo di migranti nei pressi del “Lido le Maldive” in località Pescoluse, dandosi successivamente alla fuga, inseguito dall’unità navale della Guardia di Finanza.
Ad oltre 55 miglia al largo di Leuca (LE), le unità navali impegnate desistevano dall’inseguimento del gommone a causa dell’eccessiva velocità dello stesso e dell’impossibilità di raggiungerlo.
Contemporaneamente, però, i finanzieri rintracciavano complessivamente 43 migranti, maschi, di nazionalità pakistana ed indiana che questa mattina sono stati condotti presso il Centro di Temporanea Assistenza “Don Tonino Bello” di Otranto per essere rifocillati e per le rituali procedure di identificazione.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tredici − dodici =