Si sono introdotti all’interno di un cantiere edile della ditta Edilgamma di Lecce e, muniti di taniche di plastica, tubi ed un “soffietto”, avevano iniziato a riempire i contenitori con gasolio, che aspiravano dai mezzi da lavoro posteggiati nell’area di lavoro, ma sono stati pizzicati dagli agenti dell’Istituto di Vigilanza Provinciale, “BCS Security”

e denunciati per furto aggravato in concorso. Si tratta di E. M., 23enne di Maglie e V. V., 19enne di Castro.

È accaduto in nottata nella zona industriale do Spongano. I  movimenti guardinghi dei due e la presenza di un fuoristrada fermo nei pressi di alcuni mezzi di proprietà della ditta non è sfuggito ad un attento vigilante della “BCS Security”  il quale ha immediatamente contattato i Carabinieri di Tricase, che li hanno identificati e denunciati in stato di libertà per furto aggravato in concorso