È finito in manette l’imprenditore Fulvio Alfarano, 52enne di Casarano, ex patron del Casarano Calcio e dell’Asd Racale. Oggi pomeriggio, i carabinieri della stazione di Collepasso hanno bussato alla sua porta, per notificargli l’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari: risponde di tentata estorsione.

L’imprenditore salentino si trova attualmente rinchiuso tra le mura domestiche, per un tentativo di estorsione ai danni di due persone di Collepasso, che si erano aggiudicate all’asta indetta dal Tribunale di Lecce un capannone di proprietà di Alfarano, ubicato nella zona industriale del paese.
La tentata estorsione è avvenuta nei mesi estivi ed finalizzata ad evitare che i due fratelli del piccolo comune salentino entrassero in possesso del fabbricato.
Fulvio Alfarano era stato in passato presidente delle società di calcio del Casarano e dell’Asd Racale.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

due × 4 =