I carabinieri sono arrivati a lui, dopo un paziente servizio di indagine, durato alcuni mesi. Alle prime luci del mattino, i militari hanno fatto irruzione nella sua abitazione e, dopo un’accurata perquisizione, è stato ritrovato quasi un chilo di marijuana.

Per Danilo Benincasa, 37enne di San Cesario di Lecce, sono scattate così le manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
A Benincasa, i carabinieri del nucleo operativo di Lecce sono arrivati dopo avere fermato alcuni assuntori, che avevano acquistato da lui lo stupefacente. Con l’ausilio delle unità cinofile di Modugno, i carabinieri hanno eseguito la perquisizione, finché non è saltata fuori la sostanza: 820 grammi di marijuana, pronta per essere venduta. Su disposizione del Magistrato di Turno Dott. Arnesano, l’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Borgo San Nicola, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.