Si dovrebbe pensare di recuperare il concetto classico di senilità, a cui erano indissolubilmente legati i valori della saggezza, della sapienza, dell’esperienza. Domani è la giornata dedicata ai Nonni, una festa ormai entrata nel cuore e nella testa degli italiani, per tradizione attenti a “una delle figure più importanti per la famiglia”, come sottolinea l’assessore alle Politiche sociali e Pari opportunità della Provincia di Lecce Filomena D’Antini Solero.

“La Provincia di Lecce, nell’ambito delle attività del Centro Risorse per la Famiglia, offre servizi e supporto anche per coloro che rappresentano le fondamenta del nucleo familiare, ovvero i nonni, con il loro bagaglio di amore, esperienza e dedizione verso i figli e i nipoti”.

Continua l’Assessore: “In particolare, il Centro Risorse, nell’ambito dell’assessorato alle Politiche sociali, offre supporto con l’attività di Spazio Neutro e di Mediazione anche ai nonni, come componenti essenziali che ricoprono un ruolo importante per affrontare situazioni di disagio che investono la famiglia. Infatti, l’équipe  interviene anche nelle relazioni intercorrenti tra nonni, nipoti e genitori, considerando il ruolo dei primi di fondamentale importanza per una crescita sana e responsabile dei bambini coinvolti in  problematiche familiari”.

Ancora: “Ben venga la festa dei nonni, perché, come mamma e papà, essi rivestono il ruolo di educatori, punti di riferimento per la crescita dei ragazzi e supporto pratico ed emotivo nell’affrontare la vita di ogni giorno”, conclude l’assessore D’Antini Solero.