C’è grande fermento all’interno della “Occhiazzi” Rc Racing Team, in vista dell’inizio della nuova stagione agonistica.Dopo la chiusura del Campionato Regionale S.U.P. (Saltafossi Uniti Puglia) Off Road – dove ha visto impegnati 40 piloti provenienti da tutta la provincia di Lecce – si riapre la stagione

con il “Trofeo Inverno Sup”. Il nuovo evento sportivo – per gli amanti dell’automodellismo – sarà ospitato domenica 4 novembre all’interno della “Pista Occhiazzi”. Il circuito ruffanese si dipana per circa 390 metri ed è stato per l’occasione rinnovato e ridisegnato in tempi record, dai componenti della “Occhiazzi Rc Racing Team” presieduta da Pasquale Gravante. Tra i driver più talentuosi dell’associazione locale emergono – nella categoria F2 – Alessio Gravante, Rocco Caldo e Ferrari Pinuccio. Invece nella massima serie (F1) il più promettente pilota leccese, è Roberto Natali, il quale vanta anche alcune partecipazioni nel campionato italiano.

Dal 2009 la “Occhiazzi Rc Racing Team” ha iniziato il suo percorso agonistico presenziando sui circuiti presenti sul territorio nazionale. La società presieduta da Pasquale Gravante, vanta il supporto di ben 16 soci divenendo in breve tempo il punto di riferimento degli altri driver presenti nell’hinterland ruffanese.

«Con grande passione, continuiamo questa avventura sportiva e sociale che vede coinvolti diversi appassionati, peraltro senza alcun limite d’età – spiega il presidente Gravante – Dai bambini di 6 anni fino a giungere agli ultraottantenni, chiunque può cimentarsi brandendo un radiocomando e guidare la propria vettura. È senza dubbio uno dei giochi preferiti dei bambini ma anche con il passare degli anni, può trasformarsi in un vero sport. Si tratta di vetture performanti e ovviamente chi affronta una gara, deve saper districarsi in diverse incombenze: la giusta scelta dell’assetto di gara, degli pneumatici e della strategia da adottare in base al tipo di tracciato. In questi anni di attività peraltro, abbiamo potuto disporre anche del supporto di un grande campione italiano: ovvero Fabrizio Teghesi, pluricampione nazionale, pilota ufficiale della Kyosho. Con Teghesi, abbiamo instaurato un solido rapporto di amicizia e proprio in questi giorni, il driver di Prato ha voluto trascorrere le vacanze estive proprio nel Salento».

La “Occhiazzi” Rc Racing Team, vanta la presenza di diversi piloti interessanti come il 16enne Alessio Gravante e Rocco Caldo, entrambi di Ruffano, quest’ultimi pronti per proseguire i rispettivi percorsi di crescita proprio in occasione dell’appuntamento in programma il prossimo 9 settembre. Il sogno per la società del presidente Gravante, resta sempre quella di ospitare una tappa del campionato italiano e di poter disporre di una propria pista di gara, incentivando ulteriormente la promozione di questo sport riservato all’automodellismo.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.