Imprendibile Nardò, anche a Terlizzi gli uomini di coach Stefano Manfreda, continuano il loro positivo ruolino di marcia, cogliendo così il quarto successo di fila e acciuffando il secondo posto in classifica in coabitazione con Cerignola e Ruvo.

La gara: granata che si presentano al via con il quintetto standard: Colella, Spada, Manca, Dell’Anna D. con Bjelic che recupera dopo la distorsione alla caviglia rimediata giovedì, mentre i padroni di casa, in cerca di riscatto dopo due sconfitte consecutive, rispondono con: Fracchiolla, Lillo, Arbore, Di Leo e Sardano.

I granata, in maglia bianca, partono forti, con il primo break della gara 0-6 firmato Riccardo Spada e l’onnipresente Daniele Dell’Anna. Gli ospiti cercano di limitare i danni con Arbore, ma in difesa Nardò concede poco agli uomini di coach Catalano ed in contropiede diventano spietati con Michele Colella (4/7 da 3 e 6 assist) e lo spietato Goran Bjelic in doppia cifra sul proprio tabellino ed anche a rimbalzi (11). La squadra di coach Manfreda chiude il primo quarto sul 10-25. Secondo quarto, nel Nardò si vedono: Colella, Ferilli, Manca, Bjelic e Dell’Anna. Il divario tra le due squadre aumenta ed il Terlizzi cade sotto i colpi di capitan Dell’Anna, Alessandro Manca e del neo entranto Fabrizio Durante che dai 6.75 fa 1/1, con il collettivo neretino che attacca in maniera ordinata la difesa a zona ordinata da coach Catalano. Neretini vanno al riposo lungo sul +24: 20-44.

La ripresa, il coach neretino tiene alta la concetrazione dei suoi ragazzi ed i boys neretini rispondono presenti, nonostante un timido ritorno della squadra locale, con il 3/3 dalla lunga distanza firmato Sancilio, Lillo e Arbore.
Gli ospiti non mollano la presa e trascinati dal leader Colella continuano ad impreziosire in fase offensiva, dove spunta nuovamente anche l’ottima verve realizzativa di Riccardo Spada (2/4 dai 6.75 m) mentre il rientrante Salvatore Pagliula si conferma su un campo a lui fortunato, tant’è che lo stesso Pagliula non sbaglia un colpo ed ottiene il 100% realizzativo (1/1 da 2, 1/1 da 3). Nardò tiene in mano le redini dell’incontro e sul 41-63, Colella a fil di sirena, da metà campo, firma il missile del 41-66.

Ultimo quarto, Nardò rientra con Colella, Spada, Durante, Bjelic e Dell’Anna D. Il capitano neretino continua a dominare sotto le plance raggiungendo la doppia cifra, mentre il fratello Michele, rientrato in campo al posto di Spada, ripete la buona prestazione di 7 giorni fa con l’Assi Brindisi, trovando un canestro in contropiede, dopo un bel pallone recuperato. Bjelic e Ferilli completano l’opera e il Nardò festeggia il poker di vittorie acquisito: 57-83 Nardò.

Bella vittoria del Nardò che si conferma in salute, grazie all’intero collettivo che oggi ha dato ottime risposte sul campo del Terlizzi. Il team del presidente Carlo Durante approfitta del passo falso del Cerignola contro Ruvo, raggiungendo il gruppo delle seconde in classifica a -2 dalla capolista solitara Ceglie. Nel prossimo turno di campionato l’Andrea Pasca Nardò riceverà la visita del Trani galvanizzato dall’importante vittoria in chiave salvezza ottenuta contro l’Assi Brindisi.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

3 + 6 =