Prima ha creato l’ingorgo, ignorando le indicazioni dell’agente, poi ha chiamato il 113 ed ha iniziato ad insultarlo e minacciarlo. Un pomeriggio di follia, costato ad un 60enne, autista del pullman dell’Unione Sportiva Lecce, una denuncia per minacce e interruzione di pubblica necessità.

L’uomo, S.T. le sue iniziali, avrebbe omesso di rispettare le indicazioni del poliziotto, impegnato in un servizio di viabilità a seguito di un incidente stradale, verificatosi tra viale delle Libertà e via Lupiae, a Lecce, e riprendendo la marcia senza l’autorizzazione dell’agente avrebbe creato un ingorgo stradale. Come se non bastasse, davanti al poliziotto avrebbe composto il 113, iniziando ad insultare e minacciare, con frasi volgari ed ingiuriose, l’operatore della centrale operativa della polizia. L’uomo è stato denunciato: risponde di minacce ed interruzione di pubblica necessità.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

2 + 5 =