Carmelo De Filippi, 40enne, leccese, ha chiuso i conti con la giustizia patteggiando un anno e otto mesi di reclusione. L’arresto del 40enne risale al 23 febbraio scorso. L’abitazione di De Filippi, da alcuni giorni, era diventata il punto di riferimento per il rifornimento di eroina.

Non appena il 40enne ha messo il naso fuori dall’uscio di casa, è stato bloccato dai carabinieri e trovato in possesso di cinque dosi di eroina, custodite nella tasca dei pantaloni e della somma contante di oltre 2mila euro, ritenuta provento dell’illecita attività. In casa, poi, gli investigatori ritrovarono materiale per il confezionamento delle dosi e per De Filippi si aprirono le porte del carcere di “Borgo San Nicola”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

otto + undici =