Ancora uno sbarco sulle coste salentine. L’ennesimo. Trentacinque asiatici, quasi tutti pachistani, sono stati rintracciati, infatti, dalla guardia di finanza mentre procedevano a piedi da Porto Badisco, marina a sud di Otranto a Uggiano La Chiesa.

I migranti, probabilmente sbarcati poco prima clandestinamente sulla costa, sono stati condotti al locale centro di prima accoglienza Don Tonino Bello per le procedure di identificazione, in attesa che nei loro confronti vengano presi gli opportuni provvedimenti.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.