L’edilizia scolastica pugliese può tirare un sospiro di sollievo e sperare nella costruzione di nuovi plessi che rispondano alle idonee misure di sicurezza. Una delibera Cipe di qualche giorno fa, ha assegnato 42 milioni di euro all’edilizia scolastica per le scuole pugliesi

“Sono le  significative risorse del Fas che insieme ad altre che la Regione Puglia sta reperendo – commenta l’Assessore al diritto allo studio e alla formazione Alba Sasso-   permettono un respiro di sollievo rispetto a un fabbisogno comunque sempre molto consistente.

”Il finanziamento- aggiunge l’assessore-  consentirà  di  attivare  gli interventi più urgenti e indilazionabili di messa in sicurezza e riqualificazione strutturale degli edifici scolastici, presupposto essenziale per una scuola di qualità e per garantire un pieno diritto allo studio. “

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

cinque × 1 =